Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | December 18, 2017

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Sara Bonaventura - CHRONOSCOPE

Sara Bonaventura – CHRONOSCOPE

| On 12, Apr 2017

Le filmmaker Sara Bonaventura e Carolin Koss presenteranno i loro lavori a New York, in occasione dell’Another Experiment by Women Festival.

di Redazione Art Vibes


Picture: Sara Bonaventura – CHRONOSCOPE, frame.


Sara Bonaventura è un’artista visiva che vanta già diverse esperienze curatoriali e didattiche presso prestigiose istituzioni culturali quali: (Biennale di Venezia, Collezione Peggy Guggenheim, Fondazione Giorgio Cini, Thyssen Bornemisza Contemporary Art, Berlino Kicken Gallery, Reggio Emilia Musei Civici).

La sua passione per il mezzo audiovisivo le ha permesso di sviluppare un linguaggio innovativo, assolutamente non ordinario: innesti di animazioni frame by frame, animazioni stop/motion, found-footage, tutte tecniche che si mescolano nei suoi lavori, ricchi di un’estetica variegata e singolare.
Le sue opere sono state proiettate in Italia e all’estero: di recente agli Anthology Film Archives ( NewFilmmakers serie NY ), all’Other Cinema, e all’ATA Gallery di San Francisco.

 

Chronoscope trailer – video courtesy of: Sara Bonaventura. Hybrid of HD and animation (around 1200 painted frames). Directed animated and edited by Sara Bonaventura. Soundtrack by Marco Giotto aka vontesla.com.

Sara a maggio volerà negli States per presentare Chronoscope, suo ultimo lavoro, all’AXW, (Another Experiment by Women Festival), manifestazione nel cuore di New York che promuove l’operato artistico di filmmaker donne, con l’obiettivo di innescare nuove forme di pensiero critico e di dialogo tra i partecipanti.


“Il concept cardine è la decrescita felice. Il cronoscopio è apparentemente un modo per vedere il passato, ma se il passato ci dicesse più di quanto noi crediamo? Siamo in una contingenza in cui dovremo fare un passo indietro. L’efemeralizzazione non è necessariamente la risposta, ma questo simbolo effimero, la farfalla, è un richiamo a un sistema naturale auto-organizzato, auto-regolato, metamorfico.”

“Nulla nel bruco preannuncia che diverrà una farfalla.”

R.Buckminster Fuller

 

Sara Bonaventura - CHRONOSCOPE
Sara Bonaventura – CHRONOSCOPE

Anche Caroline Koss, artista di Helsinki, di origini tedesche, presenterà durante l’evento “Emerald Green”, un lavoro che racconta un mondo distopico, dove la natura è stata estinta, l’aria respirabile scarseggia ed il sole è svanito a causa dello sfruttamento delle risorse naturali e dell’errore umano.
L’attenzione si concentra su 3 persone che cercano di sopravvivere e fuggire immergendosi nel proprio subconscio al fine di ri-immaginare e ri-costruire il mondo contaminato in cui vivono. Originariamente presentata come una video installazione a 3 schermi, inscena una reazione immaginaria a questioni vere e tangibili come l’inquinamento crescente dell’aria, lo secchezza delle risorse idriche e l’accumulo di tonnellate di plastica negli oceani.

Gli altri nomi che parteciperanno alla manifestazione sono: Juliette Liautaud con “Recuerdo de mi Santuario“, Anna Lytton con “Another Season“, Ya-Ting Hsu & Geoffrey Hughes con “The River“, Ruth Hayes con “Copper Perforation Loop Triptych“, Andrea Novoa con “Survivor Herb” e Tânia Dinis con “Old Wives’ Tales“.

 

Emerald Green (Trailer). video courtesy of: carolin Koss

– via: Art Vibes submission


Exhibition info: World of nature, Anthology Film Archives, curato da Lili White.

When: 9 Maggio 2017 – 6 pm.
Where: Courthouse Theater, 2nd Avenue & 2nd Street, New York, NY.


– website: anotherexperimentbywomenfilmfestival.com


Submit a Comment