Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | August 13, 2020

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Oroccoccoro - Capitolo due: Urban decò

Oroccoccoro – Capitolo due: Urban decò

| On 17, Ott 2014

Rappresentare in chiave urban decò i ritmi urbani contemporanei.

di Redazione Art Vibes


GMP Art presenta, all’interno del progetto Artepassante, inserita nella manifestazione Brerart, e in occasione dell’iniziativa Urban Art, Un immaginario suburbano, Oroccoccoro – Capitolo due: Urban decò.

Oroccoccoro è un movimento artistico-culturale nato in Italia nel 2006 quando gli artisti Andrea Sbra Perego e Simone Torri scrivono il libro-manifesto “Il fantastico trattato sul manifesto Oroccoccoro” che spiega la poetica estetico-stilistica del movimento.

Oroccoccoro - Capitolo due: Urban decò
Oroccoccoro Crew – Photo courtesy of: oroccoccoro.com

Il suo collegamento con il mondo dei graffiti e della urban art è da ricercarsi nella sua origine: la street art ha fatto conoscere i due fondatori mentre lavoravano ad un murale. In seguito la ricerca artistica di entrambi ha raggiunto ambiti diversi dalla cultura street, ma essa è il punto di partenza del suo sviluppo. In mostra opere che ben testimoniano l’evoluzione, come alcuni pezzi di intonaco dipinti e in seguito staccati e incorniciati.

Oroccoccoro - Capitolo due: Urban decò
Oroccoccoro – Capitolo due: Urban decò

Il titolo di questa esposizione si riferisce al secondo capitolo del Manifesto Oroccoccoro, dedicato al cosiddetto urban decò, per cui Oroccoccoro sostituisce le forme naturali del decò veneziano settecentesco con forme calligrafiche decorative derivate dal writing, consapevolmente usate per esprimere e rappresentare al meglio i ritmi urbani contemporanei.
La mostra vuole stabilire un collegamento tra i personaggi e la produzione del primo Oroccoccoro con gli attuali esponenti del movimento e i rispettivi stili che si sono sviluppati negli ultimi anni.

Oggi il movimento si autodefinisce “globale” poiché composto da artisti italiani residenti in diverse parti del mondo (Malaysia, UK, USA, Italia).
Prendendo spunto dal movimento dei futuristi di Marinetti, Oroccoccoro vuole espandere il proprio messaggio utilizzando forme d’arte e d’espressione innegabilmente legate al nostro quotidiano senza confini di tecnica o disciplina: dalla pittura alla fotografia, dal video alla moda, dalla grafica alla gastronomia.

Per la prima volta i principali esponenti del movimento saranno presenti contemporaneamente a Milano per la kermesse urban Art e per il progetto Artepassante. L’esposizione continuerà nel 2015 a Berlino, Londra e Kuala Lumpur.


– via: Art Vibes submission


Exhibition info:

– Oroccoccoro – Capitolo due: Urban decò

When: Dal 23 Ottobre al 22 Novembre 2014. Vernissage 23 ottobre 2014 alle ore 19,00
Where: Galleria Artepassante stazione di Porta Vittoria del Passante Ferroviario.


Further reading:

– Brerart Contemporary art week: brerart.com


Submit a Comment