Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | June 25, 2022

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Marcin Owczarek - IN SEARCH OF UTOPIA

Marcin Owczarek – IN SEARCH OF UTOPIA

| On 21, Ott 2021

Un attivismo artistico che si traduce in arte digitale consapevole: una serie mix-media che accende i riflettori sul rischio di default del nostro pianeta dal punto di vista ambientale.

di Redazione Art Vibes


Picture: ©Marcin Owczarek – IN SEARCH OF UTOPIA, 2021.


Una mappa del mondo che non include l’Utopia non vale nemmeno la pena di ricevere un’occhiata”. Oscar Wilde


Nel corso della storia dell’umanità, i quesiti “Da dove veniamo?, Cosa siamo?, Dove andiamo?“, Cosa c’era all’inizio?, Esiste un mondo perfetto?”, hanno albergato nelle menti di molti nostri predecessori.

Nel 1516 Thomas More pubblicò il suo libro intitolato “Utopia” dove descriveva il proprio concetto di isola, uno spazio abitabile con un sistema ideale basato sulla giustizia, la solidarietà e l’uguaglianza. Da quel momento la parola “Utopia” esprime il desiderio dell’uomo di aspirare ad un mondo migliore, ad una vita in armonia, ad una convivenza pacifica con altre persone, animali e natura.

Idealmente Utopia è quel luogo dove fiumi di latte scorrono rigogliosi, dove i laghi sono cristallini, il miele filtra dagli alberi, dove non si conosce furto o peccato. Non c’è odio, né paure o punizioni, né giudizi. Non ci sono guerre, non ci sono muri, non si costruiscono armi. Regna la pace in ogni dove e la terra è fertile. C’è un’eterna primavera in natura, il clima è mite, è il tempo di ogni abbondanza e prosperità.

 

©Marcin Owczarek - THE GOLDEN AGE
©Marcin Owczarek – THE GOLDEN AGE

Una ricerca, quella di Utopia che ha interessato anche l’artist visuale belga Marcin Owczarek. Nella sua serie mix-mediaIn Search of Utopia” sottolinea il rischio di estinzione che molte specie di animali stanno correndo, (tigri, orsi polari, tartarughe marine, elefanti, rinoceronti, panda).

Credo che molti di questi animali siano alla ricerca di quello spazio utopistico dove la loro esistenza scorrerebbe in armonia con l’habitat che li ospita.”. Gli animali raffigurati nei miei lavori rappresentano un’attuale metafora dell’umanità, poiché simboleggiano e riflettono gli istinti e le virtù umane.

L’elefante manifesta lo spirito della foresta, l’antica saggezza, la connessione con tutti i viventi. La tigre simboleggia la forza di volontà, il coraggio, la fiducia in se stessi, il coraggio e la forza personale. Il lupo denota tutela, lealtà, fiducia nei propri istinti, cuore e mente, ha il controllo sulla propria vita.

La volpe possiede una reattività fisica e mentale che le permette di sfuggire anche alle situazioni più difficili. L’aquila è rivelatrice di puro Spirito, connessione con il divino perché vola più in alto di qualsiasi altro uccello. L’aquila simboleggia l’importanza dell’onestà e dei principi veritieri. Quando l’aquila appare nel cielo, ti dà libertà e coraggio per guardare avanti.

Il cervo dimostra superiorità spirituale, rigenerazione, armonia, felicità, longevità. In molte leggende il cervo aiuta gli uomini a risolvere i problemi.

La scimmia simboleggia buona fortuna, porta potere, grazia, curiosità, energia, buona salute e protezione della famiglia. Il panda mostra la capacità di trovare un percorso equilibrato nella vita, forza gentile, perseveranza, comfort fisico ed emotivo quando i tempi sono difficili.

Gli uccelli simboleggiano l’anima umana, la capacità di volare, l’ispirazione per noi per mirare più in alto e raggiungere i nostri obiettivi nonostante gli ostacoli, la trasformazione, la libertà e il potere. Quando riceviamo supporto dai nostri angeli custodi, si presentano sotto forma di uccelli per trasmettere il messaggio.

 

©Marcin Owczarek - ARCTIC DIARIES, 2019
©Marcin Owczarek – ARCTIC DIARIES, 2019

Creando arte in grado di veicolare significati importanti, l’artista ha il potere e l’influenza per costringere a riflettere su noi stessi e sulle condizioni in cui versa il nostro pianeta.

In Search of Utopia” auspica alla creazione di un mondo migliore, più consapevole, un mondo dove la parola “casa”, inteso come luogo sicuro ove rifugiarsi quotidianamente, ha la stessa valenza per tutti. Costruire una realtà alternativa è possibile, occorre riempire il mondo di saggezza, rispetto, reattività, lealtà e fiducia per noi e per le generazioni future.

 

Marcin Owczarek – Il processo creativo

L’artista fotografico Marcin Owczarek paragona il momento iniziale della creazione di una nuova opera d’arte ad un viaggio. Usa migliaia di singole fotografie, selezionate con minuziosità e cura prima di avviare il processo creativo. Inizia abbozzando su carta l’immagine che desidera generare, un passaggio puramente concettuale. Successivamente si rivolge al computer per “dare vita” a ciò che voleva ottenere tramite il suo schizzo.

All’inizio della sua carriera di artista, Owczarek era solito creare collage tradizionali su carta. Oggi, lavora esclusivamente al computer, poiché il collage digitale gli offre molte più opportunità per articolare i suoi processi artistici. Fotografia, pittura ed elementi tradizionali del collage si mescolano fino a delineare universi coerenti, pregni di riflessioni e critiche.

 

©Marcin Owczarek - IN SEARCH OF ARCADIA II, 2020
©Marcin Owczarek – IN SEARCH OF ARCADIA II, 2020

©Marcin Owczarek – NEVER FORGET THE FOREST II, 2020
©Marcin Owczarek – NEVER FORGET THE FOREST II, 2020

©Marcin Owczarek - SHELTER, 2020
©Marcin Owczarek – SHELTER, 2020

©Marcin Owczarek - THE LAST BOAT TO PARADISE, 2021
©Marcin Owczarek – THE LAST BOAT TO PARADISE, 2021

©Marcin Owczarek - THE UNION, 2021
©Marcin Owczarek – THE UNION, 2021

– via: Art Vibes submission – photo credits & courtesy of: ©Marcin Owczarek


Submit a Comment