Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | January 24, 2022

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Luzinterruptus - Hojas por Hojas

Luzinterruptus – Hojas por Hojas

| On 10, Gen 2022

“E’ l’arte che imita la vita o è la vita che finisce per imitare l’arte”: una provocatoria installazione per fare riflettere sul ruolo della natura nell’attuale e solipsistica società dipendente dai consumi.

di Redazione Art Vibes


Picture: Luzinterruptus – Hojas por Hojas. Cervantes Institute, Frankfurt, 2021. photo credit: @meihache.


All’inizio dell’autunno appena passato il collettivo Luzinterruptus ha realizzato un’installazione all’interno dell’incantevole giardino dell’Istituto Cervantes di Francoforte.
Hojas por Hojas (gioco di parole in spagnolo) racconta di come stiamo gradualmente manipolando la natura trasformandola in un palcoscenico per soddisfare il gusto di un consumatore sempre più infantilizzato.

La provocazione è limpida: è come se ci si trovasse in un parco tematico, la natura si presenta mediata da uno spettacolo realizzato con cura, per il quale siamo disposti a pagare un biglietto per godercelo comodamente, il tutto senza condizioni avverse o cambi di stagione.

E’ stata appositamente scelto l’inizio della stagione autunnale, perché è il periodo che coincide con la trasformazione della natura, la sua bellezza rigogliosa muta forma e gli alberi perdono le loro foglie.

 

Hojas por Hojas – Luzinterruptus

I rami già spogli sono stati rivestiti con circa 4000 fogli di carta bianca leggermente illuminati (“hojas” come viene chiamato in spagnolo) attaccati con delle mollette. Ciò ha conferito agli alberi un aspetto spettrale e inquietante, hanno perso la loro “allure” naturale per diventare una versione pixelata di se stessi.

Con l’avanzare della stagione autunnale, la carta illuminata ha acquisito presenza e le caratteristiche naturali sono svanite quasi completamente lasciando visibile solo ciò che è stato prodotto. Si è dunque ottenuto uno spettacolo visivo degno di un moderno parco a tema dove tutto ciò che non può essere controllato o è caduco viene sostituito con elementi che sono stati prodotti e convalidati secondo gli standard della società dei consumi in cui siamo costretti a vivere.

Alla fine anche la luce tenderà ad estinguersi, dunque anche la materia si consumerà. Gli oggetti artificiali perderanno la loro lucentezza e lasceranno una visione squallida che potrebbe farci riflettere sul tema: “è l’arte che imita la vita o è la vita che finisce per imitare l’arte”.

Secondo le previsioni del collettivo il pezzo rimarrà in esposizione fino alla caduta di tutte le foglie naturali e alla scadenza di quelle artificiali. (si prevede sia la fine di febbraio il periodo che possa coincidere con il termine dell’installazione).

 

Luzinterruptus - Hojas por Hojas. Cervantes Institute, Frankfurt, 2021. photo credit: @meihache
Luzinterruptus – Hojas por Hojas. Cervantes Institute, Frankfurt, 2021. photo credit: @meihache

Luzinterruptus - Hojas por Hojas. Cervantes Institute, Frankfurt, 2021. photo credit: @meihache
Luzinterruptus – Hojas por Hojas. Cervantes Institute, Frankfurt, 2021. photo credit: @meihache

Luzinterruptus - Hojas por Hojas. Cervantes Institute, Frankfurt, 2021. photo credit: @meihache
Luzinterruptus – Hojas por Hojas. Cervantes Institute, Frankfurt, 2021. photo credit: @meihache

– via: luzinterruptus.com – photo credit: © Sabine Weiss


– website: luzinterruptus.com


Submit a Comment