Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | February 28, 2024

Scroll to top

Top

Art
No Comments

JR - La resilienza dell’Ucraina ha il sorriso di Valeria

JR – La resilienza dell’Ucraina ha il sorriso di Valeria

| On 27, Mar 2022

Un’installazione fotografica nel cuore di Leopoli, un’azione di arte collettiva dal forte valore simbolico.

di Redazione Art Vibes


Picture: JR – The Resilience of Ukraine, detail of TIME’s cover.


Anche l’artista urbano JR è sceso in campo per manifestare la propria vicinanza al popolo ucraino. L’azione collettiva inscenata è stata raccontata dallo stesso JR attraverso un video commovente pubblicato sul suo canale Instagram.
A Leopoli ha radunato nella piazza principale un centinaio di persone della zona per partecipare ad una performance atta a disvelare la fotografia di una giovane bambina ucraina.

Il risultato finale si è tradotto in un’immagine potente dal forte valore simbolico. La bambina di 5 anni nella foto si chiama Valeria e il suo ritratto è stato scattato dal fotografo locale Artem Iurchenko, il quale trovandosi vicino al confine con la Polonia ha trascorso del tempo fotografando la diaspora dei rifugiati ucraini.
Essendo in contatto con JR, quando l’artista francese ha visualizzato lo scatto sapeva di avere davanti agli occhi qualcosa di speciale.

La bambina aveva appena attraversato il confine con la Polonia e il suo sorriso raggiante, forse di sollievo, rimane un bellissimo simbolo di ciò per cui l’Ucraina sta combattendo.

JR ha poi stampato la fotografia su un telo di grandi dimensioni (148 piedi) e lo ha poi arrotolato in modo da poterlo trasportare a bordo di un camion. Dopo aver guidato fino al confine, l’artista e il suo team hanno camminato dalla Polonia all’Ucraina e si sono uniti ad un gruppo di abitanti delle zone, attivati attraverso un continuo tam tam sui social media. Dal confine il team ha guidato fino a Leopoli per dare vita all’installazione.

Qui, nella piazza principale della città, centinaia di persone (donne, uomini, bambini, soldati) hanno contribuito a disvelare il sorriso di Valeria, mentre JR era impegnato a catturare dall’alto mediante un drone l’immagine nella sua interezza.

Nel video pubblicato su Instagram si vede lo stesso JR parlare con Valeria e sua madre attraverso una video chat. La vicenda è stata poi approfondita ed è diventata di dominio pubblico anche perché la storia in questione è stata scelta per rappresentare la copertina della nota rivista internazionale TIME. Attraverso questa nuova prospettiva si è riusciti ad evincere che Valeria e sua madre Taisiia sono fuggite il 9 marzo da Kryvyi Rih, la città natale del presidente Volodymyr Zelenskyy nell’Ucraina centrale. Ad oggi si sono stabilite in Polonia con la sorella, il nipote e la madre di Taisiia. Come molte famiglie, sono state costrette a separarsi dal padre e dal fratello di Valeria, rimasti a combattere in patria.

La loro è purtroppo solo una delle tante storie simili in una guerra che secondo i funzionari ucraini ha già ucciso oltre 120 bambini.

 

 

JR - The Resilience of Ukraine, TIME's cover
JR used a drone to shoot the unfurling of Artem Iurchenko’s portrait of a five-year-old Ukrainian refugee named Valeriia for TIME magazine. Photo courtesy of the artist and TIME magazine.

– Instagram: instagram.com/jr


Submit a Comment