Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | February 22, 2018

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Enrico Magnani - Supernova, figurazioni cosmiche

Enrico Magnani – Supernova, figurazioni cosmiche

| On 30, Gen 2018

“Una ambientazione siderale, in cui l’infinitamente grande si fa specchio dell’infinitamente piccolo”

di Redazione Art Vibes


Picture: Enrico Magnani – Supernova No. 4, 2017, acrilico su cartone patinato, cm. 100×76, particolare.


Dopo il successo riscosso all’Istituto Italiano di Cultura di Chicago, Enrico Magnani espone per la prima volta in Italia le opere pittoriche della collezione “Supernova”, in dialogo con gli affreschi della Sala del Cenacolo presso la Camera dei deputati (Complesso di Vicolo Valdina, Piazza Campo Marzio 42, Roma).

Curata da Francesca Barbi Marinetti e Simona Cigliana, l’esposizione “Supernova – Figurazioni cosmiche” sarà inaugurata giovedì 1 febbraio, alle ore 16.30. La mostra è organizzata da D.d’Arte con il sostegno di Coopservice, Kaiti Expansion ed Espresso Bolognese.

In esposizione, tredici opere ad acrilico su pannelli multistrato di cartone ed alluminio, dipinte dall’artista senza mai toccare il supporto, né con le mani, né con i pennelli. A veicolare il colore sono, infatti, getti d’aria e d’acqua tesi a riprodurre le esplosioni nucleari che caratterizzano la fase finale della vita di una stella.

Simbolo di morte e rinascita, la collezione “Supernova” trova eco nella figura del Cristo che domina il grande affresco della Sala del Cenacolo dedicato all’Ultima Cena, realizzato da un autore ignoto alla fine del Cinquecento.

 

Enrico Magnani - Supernova No. 9, 2017, acrilico su cartone patinato, cm. 100x76
Enrico Magnani – Supernova No. 9, 2017, acrilico su cartone patinato, cm. 100×76

Enrico Magnani - Supernova No. 5, 2017, acrilico su cartone patinato, cm. 100x76
Enrico Magnani – Supernova No. 5, 2017, acrilico su cartone patinato, cm. 100×76

«La significativa coincidenza del numero delle opere esposte con quello dei convenuti al Cenacolo – spiega l’architetto Francesco Lenzini, ideatore dell’allestimento – ha suggerito un ulteriore registro narrativo, che si materializza attraverso la disposizione dei pezzi in mostra nello spazio. Una forma inclusiva che ci accoglie e in qualche misura ci rende partecipi di un mistero cosmico, che può essere letto tanto in chiave scientifica quanto in chiave mistica, aprendosi alla nostra interpretazione».

«Nebulose, ammassi stellari, galassie in formazione, colorate nubi di gas cosmici… La mostra di Enrico Magnani – scrive Simona Ciglianaci trasporta in una ambientazione siderale, in cui l’infinitamente grande si fa specchio dell’infinitamente piccolo e in cui l’osservazione dei fenomeni celesti ci proietta in una dimensione psichica, meditativa, di straordinaria forza visionaria».

«L’arte per Enrico Magnani – conclude Francesca Barbi Marinettiè uno strumento di ricerca e conoscenza. I simboli, in quanto riferimenti universali da cui si sviluppano tutte le scienze e le arti, permettono l’accesso a mondi più grandi, impenetrabili con la sola logica. L’arte funge da catalizzatore che permette di stimolare regioni mentali non consapevolmente vigili e avvicinarci a verità sommerse attraverso processi intuitivi e prefiguratori».

 

Enrico Magnani - Supernova No. 9, 2017, acrilico su cartone patinato, cm. 100x76, particolare
Enrico Magnani – Supernova No. 9, 2017, acrilico su cartone patinato, cm. 100×76, particolare

Enrico Magnani - Supernova No. 5, 2017, acrilico su cartone patinato, cm. 100x76
Enrico Magnani – Supernova No. 5, 2017, acrilico su cartone patinato, cm. 100×76

Enrico Magnani - Supernova No. 10, 2017, acrilico su cartone patinato, cm. 100x76, particolare
Enrico Magnani – Supernova No. 9, 2017, acrilico su cartone patinato, cm. 100×76, particolare

– via: Art Vibes submission – images credit: ©Enrico Magnani


Exhibition info: Enrico Magnani – Supernova, figurazioni cosmiche, a cura di Francesca Barbi Marinetti e Simona Cigliana.

Where: 1 – 8 febbraio 2018. Inaugurazione: giovedì 1 febbraio, ore 16.30
When: Camera dei deputati, Sala del Cenacolo, Roma.


Submit a Comment