Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | September 21, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Thibaud Poirier - Libraries

Thibaud Poirier – Libraries

| On 28, Giu 2017

La prospettiva del fotografo francese rende omaggio all’interpretazione architettonica di alcune tra le più celebri biblioteche d’Europa.

di Redazione Art Vibes


Picture: ©Thibaud Poirier – Libraries, Trinity College Library, Dublin, 1732.


Nei tempi in cui l’aggregazione sociale si realizza prevalentemente attraverso lo schermo di un device fa sorridere pensare come solamente qualche decennio fa la biblioteca rivestisse un ruolo importante in termini di scambio culturale ed umano. Insomma sembrano veramente lontani i tempi in cui gli uomini, come racconta Jorge Luis Borges, fantasticavano sul paradiso immaginandolo come una immensa biblioteca.
Comunque seppur parzialmente offuscato da un sistema tecnologico imperante, il piacere di sfogliare e leggere un libro rimane sempre un’opportunità unica per molti.

Ecco perché sebbene in modo diverso ancora oggi le biblioteche rappresentano un luogo carico di fascino e in alcuni casi una vera e propria sfida (visto il sempre più scarso numero di lettori).
Tra gli irriducibili amanti dei libri c’è anche il fotografo parigino Thibaud Poirier, che con occhio attento e rispettoso verso quei templi del sapere ha realizzato una meravigliosa serie fotografica, dal titolo Libraries, sulle biblioteche in Europa.

 

Thibaud Poirier - Bibliothèque Sainte-Geneviève, Paris, 1850
©Thibaud Poirier – Bibliothèque Sainte-Geneviève, Paris, 1850

La prospettiva del fotografo rende omaggio all’interpretazione architettonica delle biblioteche; Poirier fa un uso scrupoloso della simmetria nei suoi scatti per evidenziare i valori classici della bellezza, un’interpretazione visiva della solitudine creativa che assale chiunque difronte ad un bel libro da leggere.

Italo Calvino affermava che “La lettura è solitudine”, ma in fondo quale attività ti permette allo stesso tempo di pensare, sognare, immaginare, imparare, dubitare, viaggiare e fantasticare? In fondo non vi è solitudine tra le pagine di un libro ma incontri, storie, avventure e vite da da vivere.

 

Thibaud Poirier - Libraries, Stadtbibliothek, Stuttgart, 2011
©Thibaud Poirier – Libraries, Stadtbibliothek, Stuttgart, 2011

Thibaud Poirier - Libraries, Biblioteca Joanina, Coimbra, 1728
©Thibaud Poirier – Libraries, Biblioteca Joanina, Coimbra, 1728

Thibaud Poirier - Libraries, Bibliothèque de la Sorbonne, Salle Jacqueline de Romilly, Paris, 1897
©Thibaud Poirier – Libraries, Bibliothèque de la Sorbonne, Salle Jacqueline de Romilly, Paris, 1897

Thibaud Poirier - Libraries, Biblioteca Angelica, Rome
©Thibaud Poirier – Libraries, Biblioteca Angelica, Rome

Thibaud Poirier - Libraries, Grimm Zentrum Library, Berlin, 2009
©Thibaud Poirier – Libraries, Grimm Zentrum Library, Berlin, 2009

Thibaud Poirier - Libraries, Bibliothèque Nationale de France, Salle Labrouste, Paris, 1868
©Thibaud Poirier – Libraries, Bibliothèque Nationale de France, Salle Labrouste, Paris, 1868

– photo credits: © Thibaud Poirier


Further reading:

– website: thibaudpoirier.com


Submit a Comment