Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Art Vibes | August 19, 2017

Scroll to top

Top

Art
No Comments

Wild Flowers - Saturare spontaneamente gli spazi

Wild Flowers – Saturare spontaneamente gli spazi

| On 19, Ago 2014

Un innovativo concept artistico dove l’aspetto espositivo e quello formativo si intrecciano.

di Redazione Art Vibes


Il progetto WILD FLOWERS è un innovativo concept artistico dove l’aspetto espositivo e quello formativo si intrecciano.
Parte di un programma di valorizzazione e sviluppo del territorio, nello specifico della Circoscrizione 8 di Torino, attraverso l’arte e la cultura, nasce nel 2013 da un’idea che trova le sue fondamenta nel concetto di reazione:

‘I fiori spontanei sono pericolosamente autentici, appaiono deboli e dimessi mentre sono, in realtà, robusti e vitali. Non vogliono essere belli, vogliono esistere. Nei nostri giardini, i fiori spontanei nascono e crescono in condizioni ambientali avverse. Vengono combattuti, estirpati, quando va bene confinati in spazi residui.’

Questo evento cerca di rendere più visibile una necessità vitale; un’urgenza di espressione artistica che molto spesso si colloca in modo interstiziale, imprevisto, incoerente rispetto ai percorsi ufficiali.

Gabriela Jolowicz - Going Nowhere, 2011
Going Nowhere. Woodcut, 2011 – courtesy of: hey-gabi.de

In questa prima fase, che prepara alla II edizione che ‘sboccerà’ nel 2015, WILD FLOWERS presenta il 23 e 24 settembre un workshop di illustrazione di Gabriela Jolowicz, presso Atelier Giorgi (via Belfiore 5h). L’evento si svolgerà dalle 10.00 alle 17.30, prevederà un numero di 18 persone, il cui costo di iscrizione, a fronte di un puro rimborso dei materiali, sarà di €25.

Il workshop – Letting loose. Illustration workshop – attraverso attività di disegno divertenti, veloci e non convenzionali ogni studente verrà condotto al di fuori della sua comfort zone creativa. Lo scopo è di introdurre nuove modalità di creare immagini e quindi allargare il repertorio di competenze degli studenti nell’ambito del disegno. La discussione di immagini controverse come libri di foto, ritagli di giornale, fumetti o cataloghi di artisti servirà come punto di partenza per ogni nuova esercitazione.

Le iscrizioni si chiuderanno il 19 settembre 2014. Per iscriversi sarà sufficiente mandare una email di richiesta all’indirizzo: workshop@wildflowers.to.it con allegato un breve CV e un portfolio lavori (per un totale di max 4 MB). Entro il 21 settembre sarà inviata una email di conferma con i dettagli. La restituzione di questo percorso formativo avverrà il 27 settembre alle 18.30.

Viviane Cristiane Bertrand - De-formatA, Soupirail 4, de l’empire du milieu
Viviane Cristiane Bertrand – De-formatA, Soupirail 4, de l’empire du milieu – courtesy of: vivianebertrand.it

In questa occasione in tre spazi espositivi – Atelier Giorgi, Silvia Reichenbach Bhuman Shah Art&Meditation Centre, Spazio Mouv’ – saranno allestiti tre eventi espositivi: quella di Viviane Cristiane Bertrand presso Atelier Giorgi, la seconda di Gabriela Jolowicz presso Silvia Reichenbach BHUMAN SHAH ART&MEDITATION CENTRE, e la mostra collettiva degli studenti del Workshop presso Spazio Mouv’.
L’inaugurazione sarà anche l’occasione per presentare al pubblico la nuova edizione di WILD FLOWERS che prenderà il via nell’autunno 2015.

Gabriela Jolowicz è nata nel 1978 a Salgitter, in Germania. Diplomata all’Accademia di Arti Visive in Leipzig, vi completa i suoi studi nel 2010. Nel 2012 ottiene il primo premio nell’ambito della xilografia contemporanea dalla fondazione per l’arte la cultura e l’educazione della Kreissparkasse Ludwigsburg. Vive e lavora a Berlino.

Viviane Cristiane Bertrand presenta in anteprima il progetto “Lux et tenebra”, con l’esposizione di 15 opere realizzate con punta metallica su carta dal titolo De-formatA4. Accompagnerà l’apertura della mostra una performance musicale dell’artista ispirata alla poesia Gaston Miron.


Associazione Culturale LABORATORIO AQUA presenta:

WILDFLOWERS START UP 2014 – Workshop e evento espositivo
23 settembre11 ottobre 2014


Further Reading:

– Wild flowers website: wildflowers.to.it


Submit a Comment